Il Teatro come sperimentazione del sé.

Proponiamo un nuovo progetto teatrale, innovativo e interessante: il counseling teatrale per ragazzi e adulti con varie disabilità. L’obiettivo principale è star bene facendo teatro. Teatro e psicologia sono due aspetti della conoscenza umana da sempre intrecciati l’uno a l’altro. Il teatro attinge dalle emozioni profonde dell’attore, del pubblico, usa la memoria e gli esercizi di immedesimazione. Tutte le tecniche teatrali saranno utilizzate per conseguire obiettivi come la socializzazione, la consapevolezza di sé, del proprio corpo e del mondo che ci circonda. Si lavora con l’immaginazione stimolando canali comunicativi verbali e non verbali. Possono partecipare in qualità di tutor anche persone senza disabilità che avranno così l’opportunità unica di essere protagonisti di un progetto sperimentale che sarà occasione di arricchimento personale e professionale. Gli altri utenti potranno accedere agli incontri dopo una lezione di prova durante la quale la Pedagogista Alagni insieme alla docente Chiara Doniacovo valuterà le attitudini del candidato rispetto alle dinamiche del gruppo per garantire il benessere psicosociale dei partecipanti. Primo incontro 10 febbraio 2020 ore 18.00 c/o Pro Loco, Via Levi Senago. Il corso si sviluppa in 12 incontri per il quale è richiesto un contributo complessivo di € 100,00. Progetto in collaborazione con Scuola di Teatro Gost.